Home » News » Ferro in Arte

Ferro in Arte

Non solo ferro

Mi dispiace di non avere le foto dei lavori di ferro battuto che abbiamo realizzato a S.Patrignano, tra cui c’era un’aquila con un’apertura alare di quasi due metri(non quella della foto).
Il ragazzo che la fece (assieme al maestro) ci mise quasi un anno, una penna alla volta e pensate che ogni piuma era ottenuta a martellate da un ferro quadro 10×10.

Il maestro si chiamava Goffredo , veramente un artista, tra le sue tante opere, draghi, delfini, enormi lampadari con frutti di melograno e foglie ecc. ecc

Ferro Works

Sotto a sinistra il mio garage (l’officina), e quella grossa inferriata a rombi, tutta inchiodata a mano (ogni incrocio ha un chiodo), è uno dei primi “lavoretti” che ho fatto.

Si fa per dire, lavoretto, perché le inferriate erano otto e con due serrature di sicurezza ognuna, ho ancora il braccio che vibra per tutti i chiodi che ho battuto, però, che soddisfazione!

Eccola montata, ed anche il montaggio non è stato uno scherzo.

Qui sotto il sistema che si usa per creare la testata di un letto da zero.

Si disegnano i ricci a grandezza naturale su di un foglio e si sagoma il ferro, finchè non combacia col disegno (è l’unico modo per azzeccarci).

Non intendo certo pubblicare un manuale per il ferro battuto, è solo per rendere meglio l’idea della bellezza di questa forma d’arte, e che c’è una bella differenza tra una cosa di ferro normale ed una battuta.

Works2

Appoggiata al muro ecco una balaustra di sicurezza, serve in caso di finestre “basse” ai piani alti per evitare di volare di sotto.

Questo è un altro mio lavoretto da poco, anche come prezzo, però è tutto piegato a mano ed i pezzi sono uniti con le fascette, proprio come facevano una volta quando non esistevano le saldatrici.

A proposito di prezzo, in effetti, questi lavori per forza di cose sono più cari della normale carpenteria, in ogni modo non bisogna certo essere miliardari per avere qualcosa di bello in casa di ferro battuto.

E la foto del particolare che in un oggetto semplice come questo mini parapetto, fa la differenza (la fascetta). Si può notare la differenza di colore nel punto dove il ferro è stato scaldato per poterlo piegare.

Ferro battuto
Ferro battuto

Solarium

A proposito, questo sotto è l’ultimo lavoro che ho fatto, un solarium.

Direi che per ora è tutto.

Parola di Luke…